ASCOLI PICENO – L’Anas riapre al traffico dalle 20 del 2 settembre la strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre” tra le province di Perugia e Ascoli Piceno, dopo la chiusura disposta a causa dei danni provocati dal sisma in vari punti del tratto tra Serravalle e Borgo Cerreto e tra il bivio per Castelluccio di Norcia e Arquata del Tronto.

L’itinerario Spoleto-Norcia-Ascoli Piceno sarà pertanto interamente percorribile. L’Anas riferisce che la circolazione sarà consentita a senso unico alternato regolato da semaforo limitatamente ad alcuni tratti dove sono in fase di ultimazione alcune lavorazioni che interessano le aree limitrofe alla strada.

Gli interventi di ripristino, avviati dall’ente dopo le scosse del 24 agosto, hanno richiesto al momento un impegno complessivo di circa 1,3 milioni di euro.

Le strade statali nell’area del sisma, che sono rimaste comunque sempre percorribili dai mezzi di soccorso, sono ora tutte transitabili e aperte al traffico.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)