ASCOLI PICENO – Sono cominciati i lavori a Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno, lesionato dal terremoto del 24 agosto. Già individuata la ditta che dovrà provvedere a mettere in sicurezza in particolare l’imponente Torre dell’orologio. E’ stato effettuato un ulteriore sopralluogo che ha evidenziato anche qualche piccola caduta di pietre dal corpo di fabbrica dell’edificio.

A quanto riportato dall’Ansa, all’interno della torre è crollata l’antenna parabolica mentre ha retto la storica campana che, anzi, con il suo peso, durante la scossa di magnitudo 6 delle 3:36 potrebbe aver spostato la forza verso il basso, di fatto proteggendo la torre dalle fortissime sollecitazioni telluriche.

C’è stato un disallineamento fra i merli della torre civica e le tamponature della struttura sottostante, leggermente ‘spanciate’. La prossima settimana si farà il “cerchiaggio” della torre con una cintura in ferro, che, con dei tiranti sarà stesa attorno alla torre con l’aiuto di cestelli che saranno posizionati in piazza del Popolo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)