ASCOLI PICENO–  Alle ore 9,30 del 10 settembre, con partenza da Fuoriluogo, di fronte al punto d’ascolto all’interno della galleria, prenderà il via l’ottavo appuntamento con una iniziativa che si è svolta nel territorio regionale e che è finalizzata a far comprendere in particolare alle cittadine l’importanza del movimento come strumento di prevenzione primaria a cui abbinare però una corretta alimentazione.

Il percorso che sarà attraverso è adatto a persone di tutte le età dato che non c’è competizione né sono previste graduatorie finali ed è della durata di circa un’ora sotto la guida dell’insegnante prof. Francesco Maggiore.

Al termine della camminata è previsto un incontro con la nutrizionista Sonia Bolognesi che relazionerà sull’importanza di una alimentazione a base di frutta e verdura.

L’appuntamento di sabato 10 settembre con “Donne in movimento” è particolarmente importante perché proprio tale giorno prende il via la seconda edizione della “Settimana europea dello sport” durante la quale c’è un forte invito, da parte di tutte le istituzioni pubbliche europee, a promuovere la partecipazione sportiva e l’attività fisica di base nei Paesi membri dell’Unione europea. I temi centrali della manifestazioni sono quattro: educazione ambientale, attività fisica sul posto di lavoro, sport all’aperto e attività nei centri sportivi e fitness. E donne in movimento riguarda proprio il tema dello sport all’aperto.

Per partecipare alla manifestazione non occorre preiscriversi né versare quote di iscrizione, basta presentarsi sul luogo di partenza entro le ore 9.15 per la registrazione dei dati anagrafici.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 69 volte, 1 oggi)