ASCOLI PICENO – Se questa settimana i bianconeri giocheranno o no, si saprà solo domani. Prosegue intanto la preparazione in vista della gara prevista sabato sera al Del Duca contro la Spal dell’ex Grassi.

Nel giorno del suo trentesimo  compleanno parla Lazzari che piano piano sta recuperando la forma migliore: “Ho,ricoperto diversi ruoli ma preferisco laterale esterno d’attacco. Mi manca il ritmo partita ma ci sto lavorando per recuperare terreno. Ho voglia di giocare e avremo bisogno di tutti per il nostro obiettivo con il minutaggio concesso”.

Sul gruppo:”Vedo bene tutti quanti anche i più giovani e cerchiamo di fare ciò che vuole il mister. Gli stessi Cassata e Favilli si sono già integrati molto bene, con grande personalità. Come dice sempre Aglietti dobbiamo applicarci sulla prestazione. I compagni sonno tutto molto bravi, un gruppo unito e mi sento sempre meglio sto mettendo minuti sulle gambe. Chiunque parta dalla panchina sa che comunque può essere importante e avere una conferma per poter giocare dal primo minuto”.

Sul campionato:”Il Cittadella mi ha sorpreso, con un gruppo buono alle spalle. Il Bari mi ha deluso e mi aspettavo qualcosa di più.”

Prossimo avversario la Spal, che dopo 23 anni torna in B, nell’ultima giornata un netto 3 a 0 sul Vicenza. “La Spal viaggia sulle ali del entusiasmo.”

Appello infine a tutti per l’iniziativa benefica pro terremotati, SOS AAA: “Tutti devono dare qualcosa per questa iniziativa a favore dei terremotati, quindi invito tutti a dare una mano”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)