OFFIDA – E’ terminata da poco la prima puntata della fiction Tv “Rimbocchiamoci le maniche”, andata in onda in prima serata su Canale 5 nella serata del 7 settembre. Ma anche simultaneamente su Mediaset Extra e La 5.

Diretta dal regista Stefano Reali e realizzata  da Endemol Shine Italy, la serie è stata girata prevalentemente ad Offida nell’estate 2015. Anche parte della città di Grottammare è stata interessata dalle riprese.

Il cast è composto dall’attrice Sabrina Ferilli e dai suoi colleghi Sergio Assisi, Andrea Giordana, Samuel Garofalo, Benedetta Gargari, Ilario Bellazzini, Maurizio Mattioli, David Paryla, Monica Dugo, Gabriella Silvestri e Marco Falaguasta.

“Una storia di passione e impegno” come si legge nella pagina ufficiale Facebook della fiction Tv. La serie è incentrata su Sabrina Ferilli che interpreta un’ex operaia (Angela) costretta a rifarsi una vita dopo la chiusura della fabbrica in cui lavorava. Diventerà sindaco di “Offidella” (paese di fantasia situato nel Lazio) e cercherà di trovare le soluzioni migliori alle problematiche che dovrà fronteggiare da prima cittadina. Insieme ad assessori e cittadini. Ma Angela, alias Sabrina Ferilli, deve fronteggiare anche i problemi presenti nella sua famiglia.

Suggestive le immagini di Offida (anche in notturna) apparse nella prima puntata tra una scena e l’altra. Scorci pieni di fascino.

Durante le riprese effettuate nell’estate 2015 l’intera troupe era rimasta, appunto, affascinata dalla città offidana e dall’accoglienza. Gli attori, in quei giorni, erano stati disponibili e gentili alle richieste della gente per una foto o un autografo. Giorni di giubilo anche per il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, soddisfatto della scelta della produzione ricaduta sul suo Comune.

A pochi minuti dalla fine della prima puntata abbiamo sentito, al telefono, il primo cittadino del Borgo Piceno per raccogliere alcuni pensieri a caldo: “Per noi è un grande orgoglio vedere Offida protagonista in prima serata sulla rete ammiraglia di Mediaset, inoltre per otto serate – ha affermato, soddisfatto, Valerio Lucciarini – Sono rimasto in contatto con i produttori e con Sabrina Ferilli con la quale ho instaurato una bella amicizia. Il tema della fiction è molto importante: mostra l’impegno e lo sforzo nell’aiutare la collettività a risolvere i problemi di un’azienda in crisi. Un argomento, quello della crisi economica, purtroppo attuale. Speriamo che la serie ottenga un buon riscontro da poter permettere lo svolgimento di una seconda stagione nel nostro Borgo. Gli attori, durante le riprese, sono rimasti molto colpiti da Offida e dall’accoglienza della gente. Si è creata una bellissima sintonia. Inoltre – prosegue il primo cittadino – crediamo che produrrà un effetto molto positivo in ambito turistico. La serie è anche un veicolo pubblicitario per il nostro territorio”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 845 volte, 1 oggi)