ASCOLI PICENO – Altra giornata, quella del 7 settembre, di sopralluoghi nelle scuole di Ascoli Piceno in particolare negli 8 plessi già esaminati dai tecnici incaricati dalla Protezione Civile.

Sono state infatti condotte verifiche nell’istituto scolastico comprensivo Luciani-San Filippo, nello specifico la materna di San Filippo, la scuola elementare di via Sardegna, l’elementare di via Napoli, la materna e l’elementare Tofare e Montessori, l’elementare di via Speranza e la scuola media Luciani.

“I tecnici Aedes della Protezione civile hanno riconosciuto l’agibilità di tutti i plessi esaminati– fa notare il sindaco Guido Castelli-. Sono 29 complessivamente i plessi scolastici della nostra città, rimangono da esaminare 13 plessi pubblici a cui aggiungeremo anche i 5 plessi che ospitano scuole paritarie. Ci sembra giusto garantire la massima sicurezza anche ai bambini che frequentano quelle scuole”.

Ogni valutazione sulle richieste che si vanno diffondendo circa il rinvio dell’anno scolastico saranno rimesse alla Regione Marche nel momento in cui sarà chiaro l’intero complesso di lavori che sono in via di esecuzione sia nei plessi comunali che in quelli provinciali.

“Vi sarà una valutazione ponderata e serena- aggiunge Castelli- che dovrà chiaramente tenere conto dell’esigenza dell’avvio dell’anno scolastico in condizioni di sicurezza e di tranquillità . Tireremo le somme quando avremo completato i sopralluoghi, cosa che dovrebbe accadere nelle prossime 48/72 ore”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)