ASCOLI PICENO – Blitz delle Forze dell’Ordine. La Squadra Mobile di Ascoli Piceno, nel pomeriggio dell’8 settembre, ha arrestato un ascolano di 50 anni in  relazione ad un ordine di esecuzione della Corte d’Appello di Ancona per espiare in carcere 26 giorni.

L’uomo, che ha numerosi precedenti penali per reati relativi agli stupefacenti, al momento dell’ingresso a casa degli agenti di Polizi ha tentato di richiudere frettolosamente la porta lasciando desumere che poteva nascondere sostanza stupefacente o altro.

E’ stato decisa, dai poliziotti, una perquisizione che ha permesso di rinvenire un primo involucro con oltre 81 grammi di eroina, un secondo con altri due grammi della stessa sostanza, 1,6 grammi di marijuana, oltre  a bilancini e materiale per il confezionamento di dosi di stupefacente da smerciare al dettaglio.

Dell’avvenuto arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio è stato avvisato il Pm di turno che ha disposto l’associazione presso il Carcere di Marino del Tronto, anche in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)