MONSAMPOLO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato, diramato dal sito del Comune di Monsampolo del Tronto, riguardo ai controlli degli edifici dopo il sisma del 24 agosto.

Informiamo la Cittadinanza che, a seguito dei sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi dai Tecnici Comunali (25 agosto) e dagli incaricati della Protezione Civile (2 e 3 settembre), tutti i plessi scolastici del Comune di Monsampolo del Tronto non hanno riportato danni strutturali di sorta salvo lievissimi danni ininfluenti per la sicurezza.

L’unica problematica riscontrata riguarda l’edificio di Via Cavour che oggi ospita una sezione della Scuola dell’Infanzia nel Capoluogo che, pur non presentando danni strutturali evidenti, non è risultato rispondente ai parametri di Verifica di Vulnerabilità Sismica appositamente commissionata da questa Amministrazione Comunale e i cui risultati ci sono stati consegnati lo scorso maggio.

Per questo, visto l’importante evento sismico del 24 agosto scorso e le continue scosse dello sciame ancora in atto, si è ritenuto opportuno chiudere l’edificio per poter valutare con la giusta attenzione gli eventuali interventi di miglioramento/adeguamento sismico da attuare per tornare ad utilizzare l’edificio in tutta sicurezza.

Nel frattempo, per l’ormai prossimo anno scolastico le attività della Scuola dell’Infanzia verranno spostate nella frazione Stella, con i bambini ed il personale che saranno accolti nell’edificio di via Pascoli, concentrando così tutte le attività per l’Infanzia in un unico plesso.

In ogni caso, in accordo con la Dirigenza dell’Istituto Scolastico Comprensivo, l’attività didattica delle Scuole di ogni ordine e grado del nostro Comune inizierà regolarmente il prossimo 15 settembre, con gli orari e le modalità già comunicati dalla Direzione Scolastica.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)