ARQUATA DEL TRONTO – Si è svolto oggi, ad Arquata, presso la sede del CCR Centro di Coordinamento Regionale della Protezione delle Marche, l’incontro tra i Sindaci dei comuni di Arquata, Acquasanta, Montegallo , Castel Sant’Angelo sul Nera, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il capo dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il commissario per la ricostruzione Vasco Errani, il direttore della protezione Civile delle Marche Cesare Spuri.

È stato un lungo e proficuo incontro nel corso del quale tutti hanno concordato sulla necessità di accelerare il più possibile la chiusura dei campi attendati anche in vista del peggioramento delle condizioni meteorologiche previsto per i prossimi giorni. È infatti indispensabile garantire il minimo disagio possibile a tutta la popolazione e in particolare a bambini e anziani.

Le soluzioni alternative alle tende, individuate di comune accordo tra Protezione Civile, Regione e Sindaci  sono :

–          Contributo di autonoma sistemazione

–          Case agibili

–          Accoglienza in albergo per coloro che non trovano soluzione diversa.

L’incontro è stato anche l’occasione per condividere gli sforzi fatti da tutti che consentiranno domani l’avvio dell’anno scolastico in alcuni casi con soluzione provvisorie.

Nel comuni di Arquata del Tronto, Montegallo e Acquasanta le lezioni cominciano in tensostrutture sotto le quali sono allestite le tende-aule e proseguiranno non appena saranno installati nei container fino a quando strutture temporanee   già programmate saranno pronte.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 85 volte, 1 oggi)