ASCOLI PICENO – Manca poco alla trasferta siciliana di Trapani e i giocatori bianconeri, sotto la guida di mister Aglietti, si stanno preparando alla delicata sfida.

Parole e pensieri sulla presentazione del match e della situazione attuale in casa Ascoli Picchio da parte dell’esterno Leonardo Gatto.

“Bisogna vincere sempre ma siamo partiti forse molli. Contro la Spal abbiamo cominciato male e nella ripresa siamo andati molto meglio. I biancazzurri si sono coperti ma il goal subito ha portato del rammarico. Non mi è piaciuto l’arbitraggio, c’era un rigore ai miei danni. Vogliamo comunque rifarci presto” ha affermato il centravanti bianconero.

Riguardo alla preparazione fisica ha dichiarato: “Serve ancora qualche partita, per me e la squadra, per arrivare alla condizione ottimale. Ci vogliono tempo e minuti sulle gambe. Stiamo lavorando sui movimenti per aumentare l’intensità”.

Un pensiero sull’ingresso di un attaccante a metà partita: “Ci ha dato maggiore spinta”.

Parole sulla stagione, appena iniziata: “So che l’anno scorso è stato un torneo travagliato ma bisogna guardare avanti. Non sento la pressione”.

Il Trapani attende i bianconeri: “In settimana abbiamo studiato la squadra siciliana. Andiamo lì per fare la nostra prestazione e cercheremo di fare punti. Bisogna seguire le indicazione del mister. Starà a noi a sfruttrare le occasioni che ci capiteranno”.

La classifica dice, al momento, due punti alla causa bianconera: “Un buon bilancio perché comunque muove la classifica. In queste cinque partite vedremo dove possiamo arrivare. Non credo nella sfortuna, bisogna continuare ad allenarsi. Così si migliora. La serie B è imprevedibile e ogni giornata cambia tutto. L’importante è giocare al massimo”:

Appello finale ai tifosi: “Continuate a sostenerci, siete la nostra forza. Invitiamo i tifosi allo stadio per terminare bene la Campagna Abbonamenti”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)