ARQUATA DEL TRONTO – Il 16 settembre è stato presentato ufficialmente il logo realizzato dalla Pro Loco di Arquata del Tronto, che verrà utilizzato per iniziative benefiche esclusivamente con lo scopo di raccogliere fondi per la causa Emergenza Terremoto, e sostenere il  Comune di Arquata nelle attività indispensabili alla ricostruzione e sostentamento delle tredici  frazioni colpite dal sisma del 24 agosto.

Il logo, tratto da uno schizzo realizzato dall’artista e assistente capo di Polizia di Stato Alessandro Quaglieri, è stato scelto, oltre che per il suo significato simbolico, anche per quello morale legato al ruolo che Quaglieri , come tutti i suoi colleghi delle forze dell’ordine, nessuna esclusa, hanno avuto durante i soccorsi.

Nell’immagine è presente, in primo piano, il payoff  “Il coraggio non trema!” frase che vuole identificare  e gratificare la spinta valorosa di tutti i soccorsi ufficiali e volontari, e di quanti ancora stanno lavorando per  supportare la comunità arquatana ,  ma al tempo stesso vuole dare speranza, infondere coraggio, scuotere e  incitare la comunità intera a rialzarsi.  A destra  compare l’immagine stilizzata della Rocca di Arquata del Tronto,  simbolo distintivo del territorio, che rappresenta i l luogo  ma anche  la tradizione e la storia di tutti gli abitanti del Comune.

A sinistra in basso sono riportati la data che ha segnato indelebilmente il Comune  e l’orologio fermo alle 3.36 dal quale parte una scossa: la stessa viene fermata solo dal braccio, simbolo della forza che contraddistingue gli arquatani, a rappresentanza delle tante azioni che ogni abitante, ha messo e metterà coraggiosamente in campo con i mezzi che ha a disposizione, per dare oltre che per ricevere. Il  cuore di tutti,  segnato ma ancora grande, sarà in grado di andare avanti ma di tenere vivo un ricordo, che purtroppo  farà male per sempre.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)