ASCOLI PICENO – Mister Aglietti alla vigilia della sfida col Trapani deve rinunciare a bomber Cacia, precauzionalmente lasciato a casa dovrebbe rientrare già martedì per la gara infrasettimanale col Vicenza. Non ci saranno nemmeno lo squalificato Giorgi e l’infortunato Lazzari.

“Cacia ha un problemino muscolare – conferma il tecnico bianconero – ha preso una botta nella partita con la Primavera di mercoledì e stamattina ha accusato una leggera contrattura al flessore. C’è da valutare bene la situazione e stabilire a breve se portarlo a  Trapani rischiando di perderlo per le due partite successive o se preservarlo e averlo per il turno infrasettimanale di martedì”.

Sarà Favilli a sostiuire il bomber calabrese:”Sarà l’occasione di vedere all’opera probabilmente Favilli, potrebbe essere una chance per lui che quando è entrato contro la Spal ha fatto bene; è giovane, ma ha il pelo sullo stomaco e sono molto curioso di capire quello che può fare. Perez? Lo conosco già bene, quindi ora sono curioso di vedere Favilli, che, se giocherà, sarà il terzo ’97 in campo. Abbiamo giovani di qualità che non possono che  crescere”.

Sulla sfida contro i granata:”Tutte le trasferte sono impegnative, poi il Trapani è una squadra che si presenta da sola; dopo il campionato dello scorso anno, perso solo ai play off, riparte con ambizioni, che nell’immediato coincidono col voler centrare, come noi, la prima vittoria in campionato. Cercheranno, quindi, di imprimere alla gara il loro ritmo, dovranno fare la partita e quindi, pur avendo lo stesso modulo della Spal, potrebbero lasciare qualche spazio in più e proveremo a sfruttare qualche contropiede con la velocità dei nostri esterni. Quanto a noi, non abbiamo ancora una condizione al top, che raggiungeremo solo giocando; la cosa positiva è che sono tutti disponibili, a parte Lazzari”.

Oggi è rientrato in gruppo anche Giorgi: “Giorgi oggi è tornato ad allenarsi con la squadra e martedì sarà a disposizione per il Vicenza, dato che domani finirà di scontare la squalifica. ”

Sul Trapani: “E’ rimasto più o meno quello dello scorso anno anche se le aspettative sono cambiate necessariamente: lo scorso anno era partito per salvarsi e invece ha disputato un’ottima stagione e quest’anno con la stessa squadra è normale che ci si aspetti di più. Il Trapani ha dei valori, domani recupererà tre giocatori importanti come Petkovic, Scozzarella e Citro, quest’ultimo una delle rivelazioni dello scorso campionato”.

Scelte e turn over in vista dei tanti impegni ravvicinati: “In questo momento tanti giocatori mi stanno mettendo in difficoltà, Carpani e Hallberg sono fra questi; con la Spal Carpani ha risposto presente e ne terrò conto.”

Compleanno per mister Aglietti,  che si augura di farsi un bel regalo, giornata di festa anche per Mengoni e Petkovic: “Faccio gli auguri ad entrambi, sperando che domani fra i due finisca in parità e che i ragazzi mi facciano un bel regalo di compleanno!”.

Su indicazione del Presidente del CONI Malagò, d’intesa con il Presidente Federale, sarà osservato un minuto di raccoglimento in occasione di tutte le partite della 4^ giornata di andata del campionato Serie B ConTe.it 2016/2017, in memoria del Presidente Emerito della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi. 

LE PROBABILI FORMAZIONI
ASCOLI (4-3-3): Lanni; Pecorini, Augustyn, Mengoni, Mignanelli; Hallberg, Bianchi, Cassata; Orsolini, Favilli, Gatto. Allenatore: Alfredo Aglietti. 
TRAPANI (3-5-2) –  Guerrieri; Fazio, Pagliarulo, Figliomeni; Balasa, Coronado, Colombatto, Nizzetto, Rizzato; Ferretti, De Cenco.  Ma non è detto che Cosmi non schieri sin dall’inizio Citro e Petkovic
Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)