ASCOLI PICENO – E’ passato quasi un mese dal tragico sisma del 24 agosto. Al momento sono 3296 le persone evacuate dalle loro case nelle Marche. A differenza di Lazio, Umbria e Abruzzo i maggiori danni sono registrati sul nostro territorio.

1274 sono gli sfollati che dormano nelle tende allestite fra le province di Ascoli, Macerata e Fermo.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa e comunicato dalla Protezione Civile, sono 2096 i soggetti che si sono spostati in seconde case o in abitazioni in affitto usufruendo del contributo per l’autonoma sistemazione. 205 persone sono andate in albergo.

I danni sono spalmati nel raggio di 50 chilometri con oltre 15 mila segnalazione di edifici privati danneggiati.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 136 volte, 1 oggi)