ASCOLI PICENO – L’amministrazione comunale di Ascoli Piceno, su richiesta della Protezione civile, ha dovuto realizzare un tunnel in adiacenza all’ingresso della scuola primaria di Sant’Agostino.

“La scuola è perfettamente agibile ed abbiamo anche fatto dei lavori di consolidamento strutturali che l’hanno resa un gioiellino- dice il sindaco Guido Castelli all’Arengo Tv-. La presenza davanti al plesso delle cosiddette ‘Torri Merli’ ha fatto sì che la Protezione civile ci ha prescrivesse tale tunnel per proteggere da eventuali ed ipotetiche cadute di sassi e mattoncini fin quanto le torri non vengano definitivamente messe in sicurezza. Non è detto che ciò che accada ma quando si tratta dei nostri bambini non si scherza ed abbiamo aderito prontamente a questa richiesta”.

Solo l’ingresso della scuola primaria di Sant’Agostino è stato oggetto di misure di protezione, nessun problema invece per quanto concerne l’ingresso della scuola materna. Si attende ora che i proprietari privati delle ‘Torri Merli’ operino la messa in sicurezza che dovrà proteggere passanti, studenti e famiglie evitando così di dover transitare attraverso il tunnel.

“L’ordinanza che abbiamo notificato ai proprietari- aggiunge Castelli all’Arengo Tv- parla di una messa in sicurezza immediata ed in seguito della realizzazione degli studi geologici e statici necessari per capire quale sia la condizione complessiva delle torri. Non c’è infatti nessun documento ufficiale che ne attesti la pericolosità, eccezion fatta per alcuni mattoni che sono stati fatti cadere dai vigili del fuoco perchè in condizioni di precarietà”. Nel caso in cui i proprietari non volessero effettuare tali studi, sarà il Comune di Ascoli a procedere in questa direzione caricando i costi e le spese sui proprietari stessi.

“L’aspetto che mi rende particolarmente felice è stato aver messo in sicurezza l’accesso alla scuola anche se si tratta solamente di un pericolo teorico- chiosa il sindaco ascolano all’Arengo Tv-. Ringrazio i tecnici comunali e gli operai che hanno lavorato per conto delle imprese che avevamo convocato, anche questa sfida è stata vinta”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)