ARQUATA DEL TRONTO – Le persone che dormono ancora in tenda dopo il sisma del 24 agosto sono 995 nelle Marche. La gran parte delle tende rimaste nell’area del cratere (324) sta per essere smantellata.

A quanto riportato dall’Ansa, in alcune località d’intesa con i sindaci resteranno le tende sparse in campi satelliti autogestiti per coloro che non possono trasferirsi negli alberghi o in seconde case.

Tutto ciò è stato comunicato dalla Protezione Civile delle Marche. L’obiettivo è di chiudere quasi tutti i campi entro la settimana prossima.

Altre cifre su controlli nelle province di Ascoli, Fermo e Macerata: sono 3 mila i sopralluoghi eseguiti in edifici pubblici e privati.

Le richieste di sopralluogo giunte ai Comuni sono più di 27 mila. Per le scuole sono arrivate 468 richieste, 18 plessi sono risultati inagibili mentre 343 quelli agibili.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 71 volte, 1 oggi)