L’AQUILA – Luca Ceriscioli, il presidente della Regione Marche, durante un incontro alla Festa de L’Unità a L’Aquila ha espresso qualche pensiero riguardante la situazione nelle zone marchigiane colpite dal sisma.

“La zona del Maceratese ha resistito all’urto del terremoto poichè erano stati effettuati interventi ma basati sul miglioramento sismico e non sull’adeguamento. Quindi ci sarà altro lavoro da compiere. Riguardo alla costruzione – ha proseguito il presidente – ci stiamo interrogando per come compiere l’adeguamento sismico negli edifici pubblici e privati. Escludiamo comunque l’idea delle New Town. La nostra Regione, fra le quattro coinvolte dal sisma del 24 agosto, è quella che ha subito più danni”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte, 1 oggi)