ARQUATA DEL TRONTO – Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli valuta molto positivamente il discorso fatto dal Premier Matteo Renzi sulla ricostruzione dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto scorso.

”Ieri è stato un passaggio molto importante – ha detto all’Ansa ad Arquata del Tronto – e anche per il messaggio che dobbiamo dare sul territorio.  Innanzitutto – ha sottolineato – è stato detto esplicitamente che i danni, sia registrati nel cratere sismico sia gli altri, saranno risarciti con attenzione alle prime case e, nel caso del cratere, anche per le seconde case”.

Ma Ceriscioli rimarca anche l’importanza che il Governo abbia riconosciuto l’ampiezza dei danni registrati nell’area del sisma delle Marche, “specialmente ora che man mano che i giorni passano le valutazioni, macrosismiche e geologiche, la registrazione dei danni, le certificazioni e i sopralluoghi fanno emergere che il terremoto ha realmente camminato in profondità nel nostro territorio”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte, 1 oggi)