ASCOLI PICENO – Trascorso un mese dal sisma del 24 agosto che ha colpito l’Italia centrale, proseguono le attività dei Vigili del Fuoco, che si stanno concentrando in particolare su opere di messa in sicurezza di fabbricati e strutture, verifiche, recupero di beni della popolazione e  attività connesse con la salvaguardia dei beni culturali.

Oltre 27 mila gli interventi effettuati dall’inizio dell’emergenza. 748 Vigili del Fuoco nei giorni scorsi al lavoro nelle zone colpite dal sisma.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 63 volte, 1 oggi)