MONTEGALLO – Nella giornata del 25 settembre è stata presentata alla presenza del Capo del Dipartimento nazionale della protezione civile, Fabrizio Curcio, del Commissario straordinario alla ricostruzione, Vasco Errani,del Vice Presidente della Regione Marche Anna Casini, dell’Assessore della Regione Emilia Romagna per la Protezione civile, Paola Gazzolo e del Sindaco del Comune di Montegallo l’area Multiservizi del Comune di Montegallo che accoglierà i servizi pubblici essenziali le cui sedi sono state dichiarate inagibili.

Il Centro multifunzionale denominato “cittadella dell’Emilia Romagna” è stato realizzato dalla Protezione Civile della Regione Emilia Romagna nel campo sportivo del paese, dove, in moduli riscaldati e con opere di urbanizzazione complete, sono state collocate le sedi del Municipio, della Scuola primaria, della Farmacia e dell’ambulatorio del medico di base, la Chiesa e il Comando Stazione del Corpo forestale dello Stato.

La sede del Comando Stazione di Montegallo è stata resa inagibile dal terremoto e la nuova, provvisoria, consentirà di recuperare la piena operatività del presidio territoriale del Corpo Forestale dello Stato impegnato oltre che nel soccorso alla popolazione e supporto alle istituzioni locali anche alla sorveglianza del territorio dei Comuni di Arquata del Tronto e Montegallo ricadenti nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)