SAN MARINO –  L’edizione 2016 che si snoderà dal 7 al 9 ottobre, prevede il rally, in tre tappe, delle quali una in notturna, il clou della “quattro giorni” sammarinese. C’è Rallylegend Village, con tutto quello che può affascinare ed elettrizzare un appassionato di rally. E c’è Rallylegend Arena, la zona del cuore, delle emozioni, degli incontri con i grandi campioni.

L’ Arena trova una nuova e più funzionale location,  nella più ampia sede della Palestra Casadei, situata tra le assistenze e il parco chiuso. A condurre gli eventi oltre a Guido Schittone, anche Claudia Peroni, giornalista Mediaset, per  interviste, intrattenimento, incontri con i grandi campioni, momenti di ricordo e celebrazione di grandi eventi e di storia dei rally: tutto questo in un palinsesto ricco e articolato che, nei giorni di venerdì 7 ottobre e sabato 8, precede la partenza del rally.

Giovedì 6 ottobre, alle ore 19, con “the Legend Parade”, la cerimonia di inaugurazione della manifestazione, con la presentazione del Top Drivers sul palco partenza. Nei giorni di Rallylegend, per celebrare i quaranta anni dal debutto della Fiat 131 Abarth, saranno esposti alcuni esemplari, importanti per livrea e storia, tra i quali la vincitrice del rallye di Montecarlo 1980 con Walter Rohrl, la versione Fiat France usata da Michele Mouton al Tour de Corse 1978, la Olio Fiat del 1977, la Alitalia del 1978, la 131 Quattro Rombi di Alen al Sanremo 1980, la versione Ricambi Originali Fiat utilizzata da Antonella Mandelli nel 1979. Venerdì 7 e sabato 8 ottobre, gli eventi della Rallylegend Arena.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)