ASCOLI PICENO – Un gemellaggio che si rafforza in nome della solidarietà. Nella mattinata del 30 settembre, nella Sala De Carolis e Ferri a palazzo Arengo, una delegazione di 30 persone provenienti da Massy (città francese gemellata con Ascoli), accolta dall’Assessore al Turismo Michela Fortuna, ha donato al Comune di Ascoli la somma di 5 mila euro.

Questi soldi sono il ricavato di una festa organizzata dall’Associazione Gemellaggi Massy e svoltasi nella cittadina francese, nella quale i partecipanti hanno potuto gustare gli spaghetti all’amatriciana.

Il Sindaco Guido Castelli ha dichiarato che la somma verrà utilizzata per mettere a disposizione dei produttori provenienti dalle zone colpite dal sisma, le casette in legno che verranno allestite in piazza Arringo per il tradizionale Mercatino di Natale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 85 volte, 1 oggi)