ASCOLI PICENO – L’Ascoli tornerà in campo sabato alle 18 a Novara, ieri assenti Orsolini, Favilli e Cassata impegnati in Nazionale Under 20 e Hallberg con l’Under 21 svedese, il resto del gruppo, dopo il riscaldamento funzionale, è stato diviso per ruoli ed è stato impegnato in un lavoro di potenza aerobica. Si sono allenati a parte Giorgi, che sta aumentando i carichi di lavoro ed è vicino al rientro in gruppo, Cacia e Gatto, quest’ultimo a scopo precauzionale.

Il centrocampista ascolano Gianluca Carpani:”Pessimismo esagerato intorno alla squadra perché abbiamo fatto diverse partite buone ad altre meno buone però si è vista l’identità di squadra. Sappiamo i nostri limiti e come migliorarli, soprattutto aggressività e gli ultimi passaggi, creiamo sempre le nostre occasioni. Ci siamo sempre difesi bene ma manca l’ultimo passaggio e la conclusione in porta. Loro erano più lucidi come il Cesena e poi abbiamo sprecato troppe energie ma siamo anche stati sfortunati, dobbiamo migliorare anche la situazione dei cartellini, abbiamo bisogno di tutti i giocatori anche di chi ha giocato poco. Lo scorso anno abbiamo avuto episodi più favorevoli mentre quest anno facciamo un gioco migliore. “

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)