ARQUATA DEL TRONTO – Dopo l’incontro con il premier Matteo Renzi, avvenuto l’11 ottobre ad Arquata, il primo cittadino del Borgo ascolano, Aleandro Petrucci, è visibilmente soddisfatto dopo l’approvazione del Governo del Decreto post terremoto.

“Siamo soddisfatti perché il decreto sancisce che anche le seconde case saranno risarcite completamente. È la prima volta che si verifica e dunque per noi è una soddisfazione ancora maggiore. Il Governo ha capito che la nostra economia è basata molto sulle seconde case, occupate da persone che vivono altrove e che tornano in questo territorio per trascorrere il fine settimana o le vacanze. Era dunque molto importante che fosse riconosciuto questo tipo di risarcimento intero. Ora speriamo che non ci sia troppa burocrazia a rallentare la ricostruzione”. Queste sono state le parole del sindaco Aleandro Petrucci.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)