ASCOLI PICENO – Aglietti al termine della sfida fra marchigiani e veneti ha rilasciato parole forti e cariche di contenuto.

Difficile commentare questa partita, il Verona non ha fatto il Verona, e noi abbiamo dominato la partita, lo dicono tutti. Dovevamo chiudere in vantaggio il primo tempo. Quando Addae però fa una sciocchezza così la partita è segnata, pagherà una multa molto salata e se continua così non giocherà più. Poi l’arbitro ci annulla un gol regolarissimo altrimenti avrebbe dovuto annullare anche quello di Pazzini. Un gruppo di ragazzi che ha messo in difficoltà la squadra quotata a vincere il campionato. Giochiamo bene ma non segniamo, oggi ho cambiato modulo e i ragazzi hanno interpretato la partita in maniera perfetta. Ma se non vai in vantaggio poi il calcio ti punisce. So che dobbiamo lavorare tanto e verremo fuori da questa situazione. Pazzini stesso ha detto che meritavamo di vincere nel primo tempo ma lui è un grande campione”.

“Il mio lavoro è quello di portare la squadra a creare occasioni manca la freddezza sotto porta comunque non ci possiamo piangere addosso e credo che se giochiamo così altre partite non possiamo non vincere, per 45 minuti siamo stati nettamente superiori. Una cosa positiva il gol di Orsolini, spero che sia lui che Gatto siano più altruisti” ha concluso l’allenatore bianconero

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)