ASCOLI PICENO – Per capire che roba è questo Qlik bisogna immaginare uno strumento di analisi così intuitivo da permettere a chiunque, in ogni azienda, di creare facilmente dei report personalizzati e dei dashboard o cruscotti dinamici per esplorare grandi quantità di dati e trovare informazioni strategiche.

Insomma una rivoluzionaria applicazione self-service alla portata di ogni azienda e capace – con un semplice clic che consente di raggruppare rapidamente visualizzazioni, analizzare i dati e report in modo approfondito, per prendere le giuste decisioni in ogni momento e individuare con una analisi di previsione come anticipare, e non invece subire, il mercato e le sue politiche. Dunque Qlik come strumento di Business Intelligence che consente di realizzare con facilità e immediatezza “cruscotti” di controllo per tutto il management aziendale.

Elaborato dalla società Selda Informatica di Ascoli Piceno, questo innovativo prodotto sarà presentato da Confindustria Servizi presso la sala riunioni della sua sede di San Benedetto del Tronto, nel centro polifunzionale Forum di fronte al centro commerciale Ipercoop Porto Grande, giovedi 20 ottobre, dalle ore 15.

“Visualizza in tuo mondo” è il titolo intrigante scelto da Confindustria Servizi per questo Seminario gratuito che permetterà ai partecipanti – qualsiasi sia la loro attività professionale – di scoprire le opportunità generate dai dati personali in proprio possesso.

L’iniziativa, informativa e formativa, nasce dalla considerazione che nell’attuale situazione di mercato, dominata principalmente dalla crisi e dalla concorrenza, con mercati fluidi e mutevoli che alterano la fedeltà di clienti e consumatori ed il loro potere d’acquisto, le aziende sono costrette a monitorare puntualmente voci di costo e di guadagno per avere la possibilità di correggere velocemente le strategie e mantenere competitività sul mercato. Da qui il bisogno di avere a disposizione la conoscenza di tutti i dati aziendali. E subito.

Qlik rispetto alle soluzioni finora applicate, riesce a rispondere ad ogni domanda senza che la stessa sia stata prevista, grazie alla gestione automatica delle associazioni fra dati; operando con una nuova logica simile a quella della mente umana. Anche l’apporto del singolo utente alla crescita aziendale viene potenziato dalla possibilità di condividere i dati, oltre alla possibilità di fruirne anche con tablet e smartphone.

«Grazie a Qlik e al nostro staff di analisti senior che conoscono bene i processi organizzativi delle aziende – dice Pasquale De Angelis, direttore commerciale di Selda Informatica – abbiamo superato i 100 progetti su tutto il territorio nazionale. Qlik rappresenta un vero salto generazionale per la Business Intelligence, è come il passaggio dal treno a vapore a quello elettrico. Ecco perché riusciamo a realizzare progetti con un quarto del tempo e la metà del costo, rispetto ai concorrenti e con risultati due volte più efficaci».

Da parte sua, Confindustria Ascoli sottolinea che «con questo evento gratuito si continua a percorrere in la strada tracciata dal professor Carlo Alberto Carnevale Maffè della Bocconi School of Management per portare innovazione nelle aziende. E Qlik è un primo strumento per raggiungere questo obiettivo».

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 2 oggi)