ASCOLI PICENO – Si terrà sabato 22 Ottobre 2016 dalle ore 8.30, presso la Sala degli Specchi di Confindustria, il convegno medico-scientifico “Accogliere, Adottare, Prendersi cura. La salute del bambino e il ruolo dell’operatore”.

Organizzato nell’ambito del progetto Famigliedicuore, – promosso da AFNonlus e Unafamigliapertuti onlus e realizzato nel Piceno in collaborazione con la Fondazione Carisap per il biennio 2015/2016 – il Convegno si propone di fornire ai partecipanti spunti di riflessione sugli aspetti sanitari, psicologici, pedagogici legati alla realtà dell’adozione e, più in generale, dell’accoglienza dei minori.

Con la direzione scientifica del Prof. Orazio Gabrielli (medico pediatra e neuropsichiatra infantile già professore presso l’Università Politecnica Marche) e l’intervento come moderatori del Prof. Carlo Catassi (direttore Clinica pediatrica, UNIVPM, Ospedali Riuniti Ancona) e della dott.ssa Nicoletta Guastaferro (già direttore U.O.C. Pediatria, ASUR AV5 Marche), la giornata di formazione prevede contributi scientifici di professionisti (medici, psicologi ed educatori) di fama nazionale e si propone di offrire indicazioni e aggiornamenti sulle prassi e i protocolli previsti per l’accoglienza sanitaria e la presa in carico dei figli adottivi sia a livello ospedaliero che dell’assistenza territoriale.

Particolare attenzione sarà posta sui fattori che contribuiscono al benessere e alla salute di bambini e ragazzi con una storia personale “delicata” al fine di fornire spunti e strumenti orientati a un accompagnamento efficace nel loro percorso, dall’accoglienza allo sviluppo fino alla maturità. Sarà altresì approfondito da un lato il ruolo e il contributo specifico dei vari operatori sanitari e dall’altro la necessità di una sinergia di interventi nell’ottica di una rete di sostegno e sarà ribadita la centralità degli aspetti relazionali e umani rispetto a quelli squisitamente clinici al fine di passare dal concetto del “curare” a quello più ampio del “prendersi cura”.

L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, ha ottenuto anche l’accreditamento ECM ed è quindi rivolto in particolare agli operatori di tutte le discipline e le professioni sanitarie e agli assistenti sociali.

Il Convegno rappresenta una tappa fondamentale nell’ambito del progetto Famigliedicuore, nato con l’obiettivo di sostenere le famiglie adottive e affidatarie sine die, contribuire alla creazione di una rete tra famiglie, istituzioni e servizi, promuovere nel territorio provinciale la cultura dell’accoglienza e dell’adozione, sottolineandone soprattutto la valenza sociale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 1 oggi)