ASCOLI PICENO – Farà tappa ad Ascoli mercoledì 26 ottobre il tour gastronomico solidale “Produttori e ristoranti uniti per La Fattoria”, che attraverso dieci cene tra Umbria, Marche e Lazio porterà a fine anno alla riapertura del ristorante La Fattoria di Sommati, frazione del comune reatino colpito dal sisma dello scorso 24 agosto.

Il progetto vede una trentina di ristoratori e produttori che hanno deciso di unirsi per sostenere la ricostruzione post terremoto di Amatrice attraverso un progetto concreto che tocca le rispettive regioni di appartenenza. Dopo le tappe di Offida (AP), Spoleto (PG) e Norcia (PG), il nuovo appuntamento è per mercoledì 26 ottobre alle ore 20.30 al ristorante “Vittoria” (Piazza Viola). In questa tappa ad affiancare gli chef di casa Daniele e Sunny ci sarà lo chef Luca (Piccolo Teatro, Ascoli) per un menù gourmet di cinque portate più un buffet di apertura e un mix di dolci in chiusura. Per info e prenotazioni: tel. 0736.259535.

Prima di cena, alle ore 18, alla Sala Cola dell’Amatrice di Ascoli si terrà l’incontro “Storie di zafferano, Storie di territorio” a cui prenderanno parte il Sindaco di Ascoli Guido Castelli, il Sindaco di Cascia Gino Emili, Roberto Tomasone di Zafferano Piceno e gli altri produttori protagonisti del progetto: un’occasione per riflettere sull’importante coesione tra i due territori in vista della Mostra mercato dello zafferano di Cascia in programma dal 29 ottobre al 1° novembre.

Lo scopo del progetto è sostenere la ricostruzione del tessuto economico e sociale del territorio attraverso un aiuto concreto a un collega che in pochi minuti ha visto gravemente danneggiata la propria attività in cui ha investito per anni risorse, lavoro e passione. “Amatrice e gli altri Comuni interessati dal terremoto sono fatti di tante piccole attività attorno alle quali ruotano le vite di intere famiglie e comunità” sottolineano gli ideatori del progetto. “Rimetterle in moto è il modo migliore per permettere a questi territori di tornare il prima possibile alla normalità. Una porta che si riapre, una serranda che si rialza, una bottega che riprende a lavorare: passa da qui il futuro di queste comunità e nel nostro piccolo vogliamo dare un piccolo contributo contribuendo alla riapertura di un ristorante nell’arco di pochi mesi”.

Il tour gastronomico solidale “Produttori e ristoranti uniti per La Fattoria” è un progetto ideato da: Ristorante Beccofino, Locanda del Teatro, Il Casaletto, Vineria e ristorante Marili, Ristorante Apollinare, Ristorante Piccolo Teatro, Degusteria del Gigante, Trattoria Damiani e Rossi, Osteria Ophis, Ristorante I Piceni, Vittoria Ristorante, Azienda agricola Calcabrina, Regina dei Sibillini, Marfuga, Brancaleone da Norcia, Paolini e Stanford Winery, Parco Sereno, Olive Gregori, Azienda agricola Sibilla, Taberna Panis, Col di Corte, Fiorano, Vigneti Vallorani, Zafferano Piceno, Cioccolateria Vetustia Nursa, Il Massaro, Antica Norcineria Fratelli Ansuini. Il calendario delle cene è in aggiornamento continuo e disponibile alla pagina Facebook “A tavola per ricostruire”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 75 volte, 1 oggi)