ANCONA – “La magistratura ha chiesto i dati relativi ai contributi erogati per il terremoto del 1997”. Lo ha reso noto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, durante la seduta del Consiglio regionale dedicata alle interrogazioni sul sisma del 24 agosto e sul decreto legge sulla ricostruzione

“Dati – ha lasciato intendere Luca Cerisiscioli – che potrebbero essere incrociati con quelli di chi ha chiesto o chiederà il risarcimento per i danni subiti a causa del terremoto di agosto. In ogni caso, la Regione è pronta a costituirsi parte civile in oggi eventuale procedimento giudiziario”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)