FABRIANO – Il treno è arrivato alle 19 di venerdì 28 ottobre. Sarà a disposizione delle persone costrette fuori casa a seguito delle scosse dei giorni scorsi, che così potranno trovare alloggio all’interno di cinque vetture-cuccetta.

Il convoglio – che ha una disponibilità complessiva di 300 posti letto – è stato posto sul binario 1 della stazione di Fabriano (lato direzione Foligno) e sarà costantemente alimentato di energia, per consentire agli occupanti di avere sempre a disposizione luce e riscaldamento.

Inoltre, per tutto il periodo di permanenza del treno è stata prevista l’apertura dei servizi igienici della stazione per 24 ore su 24.

L’iniziativa – precisa in una nota il Gruppo FS – è stata realizzata su richiesta del Comune di Fabriano e in accordo con la Protezione Civile Nazionale e la Regione Marche.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 2 oggi)