ASCOLI PICENO – Domenica 13 novembre si chiuderà in tutte le Diocesi del mondo l’Anno Giubilare straordinario della Misericordia. Il Santo Padre Francesco, con Lettera Apostolica “Misericordiae Vultus”, in data 11 aprile 2015, aveva indetto questo anno Santo straordinario che ha avuto inizio l’8 dicembre (13 dicembre nelle diocesi) 2015 e si concluderà a Roma il 20 novembre 2016, mentre in tutte le Diocesi del mondo, il 13 novembre 2016.

Pertanto nella nostra Diocesi ascolana il Giubileo della Misericordia si concluderà in Piazza Arringo (data l’inagibilità della Cattedrale) domenica 13 novembre. Sarà un convenire di tutto il popolo di Dio che si riunirà in 4 punti diversi della Città, alle ore 15.30, con il seguente programma:

  • Piazza di Cecco a Porta Romana, dove confluiranno i fedeli delle Parrocchie del SS. Crocifisso, Roccafluvione, Mozzano, il Montegallese, la Vicaria di Acquasanta.
  • Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo, dove confluiranno i fedeli delle Parrocchie dei Ss. Pietro e Paolo, Sacro Cuore, San Giovanni Evangelista, Ss. Simone e Giuda, le Vicarie della Vallata e di Offida.
  • Chiesa di San Pietro Martire, dove confluiranno i fedeli delle Parrocchie della Cattedrale, Sant’Angelo Magno, San Giacomo della Marca, San Bartolomeo, Venarotta e Venagrande.
  • Piazza dell’Immacolata, dove confluiranno i fedeli delle Parrocchie di Santa Maria Goretti, San Marcello, Cuore Immacolato Ss. Filippo e Giacomo, la Vicaria del Marino,

Da questi quattro punti in Processione, guidati dalle frequenze di Radio Ascoli che trasmetterà in diretta tutto l’evento, intorno alle 15.30, ci si dirigerà verso Piazza Arringo dove alle ore 16. 30 inizierà la Celebrazione Eucaristica di tutti i Sacerdoti della diocesi con il Vescovo (per disposizione del Vescovo, sono abolite tutte le Messe in tutte le Chiese della Diocesi nel pomeriggio di domenica 13 novembre).

Nelle altre Chiese giubilari la conclusione avverrà con il seguente programma:

  • Nel Santuario del Cuore Immacolato di Maria, presso Casa Santa Maria in Pagliare del Tronto, il 6 novembre dal Vescovo.
  • Nei due Monasteri: a Sant’Onofrio in Ascoli Piceno, con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vicario Urbano, Crocetti don Orlando, a San Marco in Offida con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Sacerdote diocesano, Missionario della Misericordia, Bachetti don Giuseppe.
  • Nella Cappella dell’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno e nella Casa Circondariale di Marino del Tronto(AP), direttamente dal Vescovo Diocesano, in date opportune, prima del 13 novembre p.v., da stabilire.

 Inoltre nelle Chiesa Chiese di San Serafino in Ascoli Piceno, di San Francesco in Arquata del Tronto, del Miracolo Eucaristico in Offida e nel Santuario Mater Consolationis di Montemisio, non essendo agibili a causa del recente terremoto, la chiusura viene annullata. In occasione della Celebrazione Eucaristica in Cattedrale del 13 novembre, nella Processione Offertoriale, si offriranno, oltre ai doni del pane e del vino, le offerte raccolte dalle singole Parrocchie nel corso di questo anno giubilare, destinate come da programma, per la realizzazione di un segno di carità diocesano.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 146 volte, 1 oggi)