MONTEMONACO – Ora c’è anche il rischio maltempo a complicare le già precarie condizioni delle zone duramente colpite dal terremoto del 30 ottobre. Il forte vento delle ultime ore nella giornata di sabato ha creato molte difficoltà specie nelle tendopoli, come quella allestita a Montemonaco, dove a causa del vento addirittura alcune roulottes si sono capovolte.

Occorrerà davvero agire velocemente perché in zone come Montemonaco, il comune che si trova più alto rispetto al livello del mare di tutta la Provincia di Ascoli, il clima invernale è particolarmente rigido.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 555 volte, 1 oggi)