ASCOLI PICENO – Nella mattinata dell’11 novembre, presso la sala riunioni della scuola primaria “don Giussani” di Monticelli, si è svolta una riunione per definire l’organizzazione del servizio di trasporto pubblico rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado che, dal 14 novembre frequenteranno le lezioni nella scuola di Via Sardegna.

Questa la decisione presa di comune accordo tra l’Amministrazione comunale e la Dirigenza dell’Istituto a seguito dell’esito della verifica di inagibilità di alcune aule per le quali sono previsti nei prossimi mesi le opere di messa in sicurezza.

All’incontro erano presenti, oltre all’Assessore Massimiliano Brugni e alla Dirigente scolastica Cinzia Pettinelli, anche la referente del trasporto scolastico del Comune Maria Matricardi, il rappresentante della Start Riccardo Sbraccia, i rappresentanti dei genitori delle classi della Scuola Secondaria di Monticelli e la Polizia Municipale.

Per gli 11 bambini che già oggi usufruiscono del Servizio Scuolabus non cambierà nulla. Il luogo di prelevamento, e gli orari di partenza e di arrivo resteranno invariati. Per loro si ipotizza l’entrata a scuola, alla luce del nuovo tragitto, alle ore 8:10.

Nessuna variazione anche per gli studenti disabili che vedranno garantito il servizio alle stesse condizioni di inizio anno scolastico.

Per tutti gli altri ragazzi, circa 210, che dal 14 novembre usufruiranno del servizio pubblico, la Start ha previsto tre corse dedicate, sia all’andata che al ritorno. A tal fine ogni pullman sarà contraddistinto da una lettera luminosa che apparirà sui display: le lettere A-B-C (per il percorso di andata) e D-E-F (per il ritorno).

Queste corse, programmate ad hoc per rispondere a questa esigenza, saranno riservate esclusivamente agli studenti del plesso, ai quali verrà consegnato, fin dal primo giorno, un tesserino di riconoscimento.

Gli orari delle corse prevedono l’arrivo in via Erasmo Mari alle ore 7,55-8,00 e, per il ritorno, la partenza è prevista dalle ore 13.05. Per ogni corsa saranno rispettate tutte le fermate tradizionali.

La Start, inoltre,ha previsto un’ulteriore fermata alle ore 07:38 davanti al piazzale della scuola secondaria di Monticelli (corsa B) e un’ulteriore fermata alle ore 13;29 sempre nello stesso piazzale per il rientro (corsa E).

Riscontrata la necessità di alcuni genitori, verrà garantito, anche nel plesso di Via Sardegna, il servizio pre-scuola dalle ore 7,40 per i ragazzi che giungeranno a scuola autonomamente.

La Dirigente scolastica, infine, constatando le tempistiche dell’arrivo dei ragazzi con il servizio pubblico ha stabilito che l’inizio delle lezioni sarà alle ore 8,05 e la loro conclusione alle ore 13,05.

Inoltre, per garantire maggiore sicurezza e controllo, è stata prevista la presenza sugli autobus di due assistenti professionali e il presidio dei Vigili Urbani nelle ore di entrata ed uscita degli studenti dall’istituto scolastico.

Durante la riunione è stato stabilito anche l’ordine di uscita, sempre al fine di diluire il flusso degli studenti (ordine di uscita: prime classi-seconde classe-terze classi).

Per i genitori che volessero collaborare al servizio trasporto, presenziando sugli autobus, la Dirigente ricorda la possibilità di iscriversi all’albo dei volontari della scuola.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 56 volte, 1 oggi)