ASCOLI PICENO -Si informa che, a causa dei recenti eventi sismici che hanno colpito le Marche, la Regione ha prorogato al 30 novembre il termine ultimo, in precedenza fissato il 14 novembre, per la presentazione delle domande relative alla “Concessione di incentivi per il sostegno alla creazione d’impresa”.

Si ricorda che nelle Marche saranno finanziabili 300 progetti di impresa utilizzando risorse comunitarie FSE-FESR 2014-20 destinate alle cinque aree provinciali. Per il Piceno sono a disposizione 750 mila euro per il finanziamento di 30 progetti di cui 625 mila euro destinati alla creazione di nuove imprese ed 125 mila euro attribuiti alle imprese nate da processi di “workers buyout”.

L’incentivo viene erogato a fondo perduto per la somma massima di 25 mila euro e il progetto, ai fini dell’ammissione a selezione, dovrà prevedere una spesa minima pari a 5 mila euro. Possono partecipare al bando: disoccupati (compresi lavoratori in mobilità) con status risultante presso il Centro per l’Impiego, lavoratori dipendenti e in cassa integrazione di aziende coinvolte in situazioni di crisi documentata dal ricorso agli ammortizzatori sociali. Ulteriori requisiti richiesti sono aver compiuto 18 anni ed essere residenti o domiciliati nelle Marche da almeno tre mesi.

La presentazione della domanda deve essere effettuata all’interno del sistema informatico SIFORM, corredata di ogni documento richiesto dall’avviso e inviata per posta raccomandata A/R entro il 30 novembre 2016 al seguente indirizzo: REGIONE MARCHE P.F. Presidio Formazione e Servizi per l’impiego Fermo, Macerata e Ascoli Piceno – Via Kennedy 34 Ascoli Piceno 63100.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.regione.marche.it o contattare telefonicamente, per la provincia di Ascoli Piceno, il numero di telefono 0736-277426 – Ciof di Ascoli Piceno via Kennedy, 34.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 55 volte, 1 oggi)