ASCOLI PICENO –  Si interrompe la serie positiva del Picchio che di fronte a mille tifosi bianconeri  al ”Matusa” cede per 3 reti a 1 contro l’ottimo Frosinone . Le reti realizzare da Soddimo al 42’ pt (da rivedere lo stop probabilmente con un braccio) e 31’ st e Daniel Ciofani al 9’ st le reti ciociare. Per i bianconeri gol di Cacia, al suo 4° centro stagionale, il 123° in B nella regular season. Nel prossimo turno di  sabato 19 novembre l’Ascoli ospiterà il Perugia alle ore 15:00 per la 15^ giornata di andata

Il Frosinone si porta cosi a -3 dalla vetta approfittando della clamorosa sconfitta del Verona in casa, poker del Novara al “Bentegodi” e al contemporaneo ko (1-0) del Cittadella a Benevento.

Aglietti al termine:”Ci abbiamo provato fino alla fine ma vorrei vedere una cattiveria diversa, nelle marcature e nei contrasti, loro sono fisici e abbiamo pagato. Loro più forti di noi abbiamo avuto la possibilità di riaprire la gara. La gente di Ascoli vuole che la squadra dia sempre tutto, noi lo facciamo fino alla fine dispiace non aver portato a casa punti anche per i tanti tifosi”

Le dichiarazioni rilasciate da Pasquale Marino al Corriere dello sport:“Non posso rimproverare niente alla squadra, anche nel secondo tempo abbiamo fatto benissimo creando tante opportunità, a differenza dei nostri avversari che raramente si sono affacciati nella nostra metà campo. Dopo aver subito il gol degli avversari ci siamo subito riorganizzati, è molto importante che la squadra non si sia mai disunita nel corso dei novanta minuti. Oggi siamo stati cattivi, quando perdevamo palla andavamo subito a pressare per recuperarla persino a pochi minuti dalla fine. “

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 60 volte, 1 oggi)