ASCOLI PICENO – Nella mattinata del 14 novembre sono iniziate alcune importanti opere di riqualificazione e messa in sicurezza, necessari dopo i sisma di ottobre.

Ad Ascoli Piceno sono iniziati i lavori in nella sede universitaria di Lungo Castellano e sulla torre civica di Palazzo dei Capitani.

C’è attesa per la diramazione dei 130 Comuni inseriti nell’area del cratere e del decreto terremoto. Il sindaco Guido Castelli si è detto “fiducioso” dopo alcune anticipazioni del commissario straordinario Vasco Errani riguardo al fatto che la città potrebbe avere le caratteristiche necessarie. (CLICCA QUI)

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)