Serie C girone B – Pala “Galosi” di Monterocco ore 15
Gemina – Porto San Giorgio 2-1
Reti: p.t. 15′ De Angelis. S.t. 16′ Poli, 26’s.t.
Gemina: Tavoletti, Papa, Nepi,De Angelis (c.), Maroni, Poli, Brandozzi, Langiotti

Ascoli Piceno – Gemina a ranghi ridotti che deve fare a meno di Casciotti, Vittori e Di Lorenzo. Dopo l’evento sismico che ha duramente colpito il territorio si cerca di tornare alla normalità la sosta forzata e i pochi allenamenti si fanno sentire.
Nonostante tutto partenza sprint e rosanero in palla che producono tanto ma non sono incisive, bravo il portiere avversario in qualche occasione e sfortunate dopo una serie di legno colpiti ci pensa capitan De Angelis a trovare la prima rete al quarto d’ora brava a raccogliere un tiro ribattuto. Le ospiti si affacciano raramente in avanti ma con caparbietà.

Seconda frazione meno vibrante con qualche svista di troppo della Gemina che comunque raddoppia al quarto d’ora con una puntina di Poli dalla distanza che si infila sotto la traversa. Le avversarie accorciano nel finale con una botta da fallo laterale. Partita che poteva essere chiusa prima e qualcosa da rivedere ma tre punti fondamentali per mantenere la vetta.

Mister Di Cesare, Gemina:”Non è stato facile ricominciare dopo il terremoto, merito anche alle avversarie ma non abbiamo affrontato la partita nel modo migliore ma abbiamo portato a casa il risultato era importante””

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 39 volte, 1 oggi)