ROMA – Alle 13 del 15 novembre è stata superata la quota di 100 mila interventi effettuati dai Vigili del Fuoco per il terremoto che ha colpito il Centro Italia, con una media di oltre 1.200 interventi al giorno.

Sono 59.400 i sopralluoghi e le verifiche fatti dai tecnici del Corpo sulle strutture, 1.380 gli interventi di copertura di tetti danneggiati e 364 le opere provvisionali di puntellamento.

Dai dati forniti dal Centro Operativo Nazionale, risultano operare ancora nel cratere 1.322 pompieri, con 637 mezzi di soccorso, tra cui 4 elicotteri.

L’opera dei Vigili del Fuoco continua a concentrarsi sull’assistenza alla popolazione, con 24.700 operazioni svolte finora per il recupero di beni dalle abitazioni lesionate e dalle attività commerciali.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)