FERRARA – I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Ferrara li avevano sequestrati in quanto riportavano le griffes contraffatte delle più note aziende internazionali di moda. Si tratta di oltre 1.100 capi di abbigliamento invernali, tra i quali pantaloni, maglioni, giacconi, selezionati fra quelli prodotti con i migliori materiali e che, anziché essere distrutti, i finanzieri hanno consegnato a una rappresentanza del Comitato di Ferrara della Croce Rossa Italiana, diretta dal Consigliere Francesco Viali, che provvederà a distribuirli tra le popolazioni dell’Italia Centrale recentemente colpite dal terremoto.

La consegna è avvenuta presso la Caserma “Bruno Bolognesi” di via Palestro, dopo aver rimosso i marchi e gli altri segni distintivi contraffatti apposti sui capi di abbigliamento. L’operazione di rimozione e distribuzione è avvenuta previa autorizzazione concessa dal GIP del Tribunale di Ferrara, Dott.ssa Monica Bighetti.

L’iniziativa odierna testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle a fornire un concreto contributo all’assistenza e al sostegno dei più bisognosi, attraverso stretti rapporti di collaborazione con Enti e associazioni di volontariato e promozione sociale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)