ASCOLI PICENO – Pareggio per i biancazzuri di mister Stallone nell’ultima giornata del girone F di Serie D, il match col Matelica termina per due reti a zero a favore degli ospiti Si interrompe così la striscia positiva del Monticelli.

Al termine,  il capitano del Monticelli, Mauro Sosi: “Quella di oggi è stata sicuramente una partita decisa dagli episodi: sia nel primo che nel secondo gol abbiamo fatto degli errori che ci sono costati caro. Secondo me l’episodio chiave è stata l’occasione che abbiamo sprecato da azione di calcio d’angolo e il gol preso l’azione successiva sempre in conseguenza di un angolo. L’atteggiamento del secondo tempo della nostra squadra è però da elogiare e da questo dobbiamo prendere spunto per i prossimi impegni. Magari dobbiamo rimproverarci un po’ l’atteggiamento timoroso del primo tempo dove forse potevamo essere più aggressivi e prenderli più alti. Quando affronti una compagine del genere devi trarre insegnamenti dalle sconfitte. Domani dobbiamo guardarci in faccia e fare tesoro di quello che è successo oggi traendo utili insegnamenti da questa sconfitta. Ora abbiamo incontrato praticamente tutte le prime della classe, arriva adesso un ciclo importante (Recantese, Romagna Centro, Campobasso, Pineto) dove dovremmo fare più punti possibili ripartendo appunto dall’atteggiamento del secondo tempo di oggi. Con queste partite capiremo che tipo di campionato sarà il nostro”.

Il Tabellino:

MONTICELLI (3-4-3): Marani; Sosi, Terrenzio, Pierantozzi; Canali (59′ Bartolini), Iannascoli (74′ Funari), Forgione (59′ Bucchi), Vallorani; Amelii, Pedalino, Iotti. All: Stallone

MATELICA (4-2-3-1): Marcantognini; Candolfi, Cacioli, Di Maio, Bartolini; Lunardini (65′ Borgese), Baldinini; Boldrini, Esposito (19′ Degano), Di Pinto; Pera (81′ Galli). All: Mecomonaco

Arbitro: Iacovacci di Latina

Reti: 42′ Pera, 49′ Di Maio

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 42 volte, 1 oggi)