ASCOLI PICENO – Alla fine la partita fra Ascoli Picchio e Perugia si giocherà il 20 novembre allo Stadio Del Duca a porte chiuse dopo il rifiuto dell’amministazione comunale di Pescara di ospitare l’incontro all’impianto Adriatico.

Anche il primo cittadino ascolano, Guido Castelli, ha espresso un pensiero riguardo alla decisione finale di giocare ad Ascoli: “Credo che per l’Ascoli Picchio, dal punto di vista tecnico, sia più vantaggioso giocare sul terreno di casa. Ho chiesto al Presidente della Lega Andrea Abodi di farsi parte diligente affinché si possa ottenere il nulla osta da Sky per consentire la visione della partita attraverso un maxischermo. Sarebbe un segnale importante per i nostri tifosi che potrebbero, sia pure a distanza, fare sentire la propria vicinanza alla squadra”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)