ASCOLI PICENO – Verranno consegnati il 25 novembre alla commissione di vigilanza i risultati delle verifiche statiche cui viene sottoposto lo stadio Del Duca di Ascoli Piceno alla luce delle forti scosse di terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre. Al lavoro i tecnici dell’Università Politecnica delle Marche, ai quali dal 22 novembre per accelerare i tempi, verranno affiancati tecnici di una ditta privata certificata per questo tipo di rilevazioni.

E’ però nel frattempo emerso dalle prove dei giorni scorsi che la tettoia della tribuna coperta, sovraccaricata ad hoc, una volta liberata dal peso artificiale non ha restituito la stessa posizione: una differenza di alcuni millimetri.

Verrà sottoposta ad ulteriori e più mirati controlli per verificare se si tratti di un problema fisiologico o se invece sarà necessario un intervento di messa in sicurezza della struttura.

Sempre domani inizieranno i controlli statici sui gradoni della tribuna coperta e in curva sud.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 260 volte, 1 oggi)