ANCONA – Via libera dal consiglio regionale delle Marche alla proroga del piano casa fino al 31 dicembre 2018 con 21 voti a favore e 4 contrari (i consiglieri di M5s).

Tra le novità, l’aggiornamento degli incentivi per l’adeguamento sismico degli edifici esistenti: “al fine di promuovere l’adeguamento sismico del patrimonio edilizio regionale, le percentuali di ampliamento ammesse sono incrementate del 15% della volumetria o della superficie utile lorda, qualora l’intervento da realizzare preveda anche un adeguamento sismico della struttura portante dell’intero edificio esistente”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)