ACQUASANTA TERME – “Quando ci mettiamo insieme l’Italia dimostra che la solidarietà e la vicinanza sono il nostro forte”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini, arrivata ad Acquasanta Terme per l’inaugurazione della scuola dell’infanzia e primaria in legno, donata da Ubi Banca e dalle Misericordie d’Italia il 27 novembre.

“Oggi è una giornata di festa, bellissima in tutti i sensi – ha aggiunto -. Si riparte dai più piccoli, è stata la prima esigenza posta dal sindaco Sante Stangoni. A distanza di 3 mesi precisi dal terremoto del 24 agosto abbiamo un edificio bello, che dà sicurezza e continuità per tutto l’anno scolastico e poi a seguire, finché ci sarà una scuola edificata ex novo. E’ una garanzia della presenza del Governo, delle istituzioni insieme alla comunità”.

Presenti alla cerimonia Letizia Moratti, presidente del comitato di gestione Ubi Banca e il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

E’ il risultato di “una collaborazione molto bella tra pubblico e privato, con tutte le autorità pubbliche, il privato e il privato sociale” la scuola in legno per 140 bambini di Acquasanta Terme inaugurata. Lo ha detto Letizia Moratti, presidente del comitato di gestione di Ubi Banca, che ha donato la scuola insieme alla Confederazione delle Misericordie d’Italia.

In questa circostanza si può vedere che la sinergia tra Stato e privati funziona veramente. In 45 giorni abbiamo creato una struttura che è davanti agli occhi di tutti, se procediamo con questa sinergia e se le risorse ci sono, come è scritto nei vari decreti, potremo ricostruire anche in tempi veloci”. Lo ha detto il sindaco di Acquasanta Terme Sante Stangoni, durante l’inaugurazione della scuola (infanzia e primaria) in legno, donata da Ubi Banca e Misericordie d’Italia.

“Le donazioni sono positive in sé e arrivano al momento giusto per darci una grande spinta, un grande sostegno”. Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, durante l’inaugurazione della scuola di Acquasanta Terme, donata da Ubi Banca e Misericordie d’Italia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)