PORTO SAN GIORGIO – Sabato 3 dicembre presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio la Fondazione Lavoroperlapersona nella persona del suo Presidente Gabriele Gabrielli ritirerà il Premio “Cultura e Impresa” all’interno del Premio Nazionale Letterario “Paolo Volponi”/Letteratura e Impegno Civile.

Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it), nata nel 2011 come Fondazione di partecipazione senza scopo di lucro con sede a Offida e a Roma, il cui impegno è diffondere una cultura e ambienti che valorizzino il lavoro, espressione fondamentale della persona, rispettando la dignità dell’essere umano, è onorata di ricevere il Premio incentrato su due dei valori fondamentali che la ispirano, cultura e Impresa.

Questa la motivazione: “In un momento storico in cui – assai più di altre fasi – il lavoro viene considerato prevalentemente una merce, una pura variabile economica e l’“impresa etica” è spesso un puro schermo retorico, Gabrielli cerca di affermare la centralità dell’uomo rispetto al profitto, l’idea del lavoro – in ogni suo aspetto – come realizzazione di sé, come concorso solidale alla costruzione di una società più umana.

Attraverso la Fondazione “Lavoroperlapersona” e la sua attività di ricerca e formazione, egli sviluppa una cultura d’impresa attenta ai bisogni ed alla crescita dei soggetti umani che la fanno vivere; capace di coniugare la dimensione privata e l’interesse sociale, la crescita delle aziende e i bisogni di chi ci lavora. Fragilità, diversità, solidarietà e diritti – categorie che la logica neoliberista tende a considerare ostacoli all’impresa – vengono affrontati, in un lavoro formativo aperto a manager, lavoratori e cittadini, come risorse di una nuova civiltà delle relazioni produttive e sociali.

Questa Fondazione è, per lo spirito che la anima e per la concretezza delle sue attività, assai vicina allo spirito olivettiano che tanta parte ha avuto nella formazione intellettuale e civile di Paolo Volponi”.

Il Presidente Gabriele Gabrielli commenta: “Ci ha emozionato e particolarmente onorato leggere la motivazione del Premio Cultura e Impresa, ringrazio quindi a nome di tutta la Fondazione gli organizzatori del Premio Nazionale Letterario Paolo Volponi per questo importante riconoscimento. In quest’epoca cresce la paura di essere esclusi, che ci porta a camminare con passo incerto e a sentirci smarriti: nell’economia e nel lavoro questa paura ha il volto della disuguaglianza e dell’ingiustizia sociale, dell’individualismo esasperato e della speculazione sfrenata. La Fondazione Lavoroperlapersona vuole far scoprire quanto in questa dimensione siano invece generative l’accoglienza, la diversità, il dialogo, l’ascolto.” E continua: “Siamo nati con la volontà di progettare e realizzare iniziative educative e di ricerca, culturali e formative rivolte al mondo della scuola, alle imprese, alla comunità. Cerchiamo di farlo attraverso le iniziative che progettiamo nel territorio marchigiano e a Roma, cerchiamo di farlo attraverso la nostra collana editoriale Lavoroperlapersona edita da Franco Angeli. È importante per noi vedere come i nostri valori, le iniziative e l’impegno di tutti coloro che collaborano e partecipano alla realtà della Fondazione vengano riconosciuti”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 58 volte, 2 oggi)