ASCOLI PICENO – Nel pomeriggio del 2 dicembre sarà consegnato all’Auditorium Cellini presso il polo Sant’Agostino, alle ore 17, sarà consegnato a Carlo Tavecchio il Premio “Costantino Rozzi” creato dall’Associazione Ascoltiamo. Presenti alla conferenza anche l’Assessore allo sport del comune di Ascoli Piceno Massimiliano Brugni e i figli di Costantino Rozzi.

Bruno Ferretti, rappresentante dell’Associazione ha affermato: ”Venerdì sarà un appuntamento molto importante: il presidente nazionale della Figc, Carlo Tavecchio avrà il premio Costantino Rozzi. Una maiolica che rappresenta sia Ascoli che Costantino. Un capolavoro di Luciano Cordivani, artista di grande livello. Siamo contenti di aver portato Tavecchio in città”.

Gianni Silvestri, associazione Ascoltiamo, ha dichiarato: ”Tra poco sarà anche il compleanno del compianto Costantino, per noi sarà motivo di orgoglio per ricordarlo e siamo contenti di realizzare questo evento. Rozzi è sempre stato lungimirante, ci teneva ai giovani e abbiamo individuato Tavecchio per il suo impegno per rivitalizzare i vivai delle squadre con giovani italiani. Ringrazio la famiglia Cordivani per la passione con cui hanno realizzato l’opera”.

L’Assessore Brugni ha rilasciato alcune dichiarazioni: ”Un ringraziamento sentito all’Associazione per tutte le attività portate avanti e alla famiglia Rozzi. Siamo orgogliosi di avere il presidente Tavecchio anche per creare un risanamento dopo il sisma. Siamo felici di averlo qui”.

Anna Maria Rozzi ha affermato: ”Posso solo ringraziare, fare un omaggio al nome di mio padre mi fa solo piacere. Questo è un pensiero di ricostruzione anche morale, una persona così importante che viene qui ci fa solo contenti. Faremo di tutto per fargli ricordare Ascoli. Ricordo, inoltre, che ci sarà la messa in ricordo di Costantino il 18 dicembre alle 18 alla chiesa di Villa Pigna San Luca Evangelista”.

Presenti alla conferenza anche l’Assessore allo sport del comune di Ascoli Piceno Massimiliano Brugni e i figli di Costantino Rozzi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 92 volte, 1 oggi)