ASCOLI PICENO – I bianconeri di Mister Aglietti, vittoriosi sull’Avellino nell’ultimo match di campionato hanno dimostrato di non essere in crisi e che la brutta prestazione di Brescia era solo un caso isolato.  Tre punti importanti per la classifica ma sopratutto sprazzi di bel gioco nonostante sul finale si sia rischiato troppo.

All’Avellino non ha giovato il cambio in panchina, Toscano ha lasciato spazio a Novellino che è sceso in campo con il suo consueto 4-4-2, nella prima frazione partenza sprint con Ardemagni, Castaldo e Gonzalez pericolosi in area ascolana, poi però l’Ascoli ha superato la timidezza e ha dimostrato di non meritare una così bassa posizione in classifica. La sconfitta però vuol dire anche sorpasso dei bianconeri in classifica proprio ai danni dell’Avellino.

Balza agli occhi un super Orsolini, fresco e scattante sulla fascia, lucido nel dribbling e pronto a creare superiorità numerica negli ultimi venti metri, 3 tiri importanti e numerose azioni pericolose che partono dai suoi piedi. Non da meno per quanto riguarda la concretezza è la prestazione di Daniele Cacia che nel primo tempo offre l’assist a Gatto per il pareggio e nella ripresa è freddo nel realizzare il raddoppio dal dischetto. Augutyn è il giocatore che ha recuperato più palloni, ben 26, seguito da Mignanelli e Mengoni rispettivamente con 23 e 21 palloni recuperati.  A centrocampo spicca Carpani con 51 passaggi riusciti, seguito da Cassata con 47 passaggi riusciti anche se non era nella sua migliore giornata.

L’importanza di capitan Giorgi si fa sentire in fase di impostazione, il centrocampista ascolano, arretra spesso dalla sua nuova posizione di trequartista per mettersi i panni del regista e cercare le ali con lanci e o giocate filtranti. Sabato contro il Latina si torna a giocare al Del Duca, i tifosi saranno a pochi metri dalla porta e forse l’Ascoli, potrà contare ancora maggiormente suoi supporters e realizzare più punti in casa migliorando le statistiche che vedono i bianconeri più concreti e vittoriosi fuori dalle mura amiche.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 127 volte, 1 oggi)