COMUNANZA – Sabato 10 dicembre alle ore 12 verrà inaugurato il Punto Iom di Comunanza, grazie alla collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno che supporta la progettualità dell’associazione sostenendo interventi a carattere pluriennale e al Bim Tronto che ha contribuito all’acquisto di attrezzature, pc e stampante.

Fondamentale il supporto dell’Asur Area Vasta 5 che ha messo a disposizione i locali del Poliambulatorio dando la possibilità di aprire il nuovo ufficio.

Un evento importante che permette allo Iom Ascoli Piceno onlus di estendere in modo ancora più capillare il suo operato nell’ambito dell’assitenza gratuita ai malati oncologici a conclusione di un anno decisivo per l’associazione che ha festeggiato i suo vent’anni di attività. Ma anche in un momento estremamente delicato per le zone in cui l’associazione opera che sono state colpite dal sisma e vivono in uno stato di emergenza e precarietà.

Dopo l’apertura, nel 2010 del Punto Iom di Offida,  questo evento permette all’associazione di garantire il suo operato in un’ampia zona che va dalla Comunità Montana dei Sibillini alla Vallata del Tronto.

Dal 1996 l’attività di Iom Ascoli Piceno onlus è rivolta all’assistenza domiciliare dei malati di tumore, al sostegno psicologico dei malati stessi e delle loro famiglie e al recupero psicofisico delle donne colpite dalla patologia oncologica.

L’ufficio di Comunanza, gestito da volontari del territorio coordinati dal dottor Domenico Annibali, sarà aperto il lunedì dalle 9 alle 11, il mercoledì dalle 15 alle 17 e il giovedì dalle 9 alle 11.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 106 volte, 1 oggi)