OFFIDA – Un Natale che risponda alla crisi ma anche alle difficoltà di un 2016 segnato dalle scosse di terremoto. Così l’amministrazione comunale di Offida ha presentato il cartellone delle iniziative natalizie: “Dopo un calo sostanziale per il commercio, le attività culturali e il Turismo, dovuto al terremoto, siamo pronti per dare una ventata di positività e di novità per questo periodo di festività”, ha esordito l’assessore alla Cultura, Isabella Bosano, ricordando a tutti che Offida ha reagito, e si sta impegnando per ricevere tutti i visitatori che parteciperanno agli eventi dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Un periodo natalizio dedicato al teatro, con tutte le sue sfaccettature, da quello amatoriale (8 dicembre, appuntamento con la premiazione del Festival nazionale) al teatro con i professionisti dell’Associazione culturale numeri 11 (11 dicembre, Malato Immaginario); alla lirica con “A Solis Ortus Cardine – la natività tra arte e musica” dell’associazione culturale Medea (16 dicembre ore).

Ma anche caratterizzato, per la prima volta, dai Mercatini di Natale. “Una sorta di anno zero, per Offida, che punterà alle sua enogastronomia e alle sue bellezze – continua l’assessore al Turismo, Piero Antimiani –  ma anche alla solidarietà, ospitando le tipicità delle zone terremotate. I mercatini si svolgeranno il 17-18-27-28-29 dicembre Piazza del Popolo. E ricordo che il 28 e 29 dicembre si svolgerà, come anticipato quest’estate, il Marche Jazz&Wine Festival winter edition con 14 gruppi musicali che suoneranno nei locali”.

Sia i mercatini che il Marche Jazz wine saranno organizzati in collaborazione con la cooperativa Oikos: “Ripartiamo da qui – ha commentato il presidente Mario Sergiacomi – Il terremoto ci ha causato un danno a causa delle strutture da noi gestite, chiuse.  Ma i lavori stanno procedendo. Tra qualche giorno riaprirà il book shop del museo e nelle prossime settimane anche il Museo. I tecnici stanno valutando i lavori da fare a Santa Maria della Rocca, ma pensiamo di poterla riaprire al pubblico, anche con delle zone in sicurezza, il prima possibile”.

Che a Offida gran parte dei cittadini suoni uno strumento musicale è ormai assodato ed è immancabile, per questo, il contributo della corpo bandistico “Città di Offida” durante il periodo natalizio: il 24 dicembre, dalle 17- 19 per le vie cittadine, mentre il 25 dicembre ore 11:45 sarà al Serpente Aureo con il concerto di Natale. “Parafrasando Giambattista Vico – commenta il presidente del Corpo bandistico, Giancarlo Premici – dopo il terremoto, le avversità diventano opportunità”

Il  24 dicembre e il 6 gennaio arrivano i babbo natale e le befane in Piazza del Popolo per tutti i più piccoli. “Un evento, quello del 6 gennaio – commenta il presidente della Pro loco, Tonino Pierantozzi – che sarà all’insegna della solidarietà, visto che il ricavato della tombola di beneficenza sarà devoluto alla Pro Loco di Arquata”. 

Mentre il 18 dicembre alle 17:30, sempre in Piazza del Popolo si terrà il concerto di Natale a cura delle istituzioni musicali G. Sieber; il 28 e 29 dicembre il X Piceno International Volley cup 2016; il 31 dicembre 21:00 gran capodanno cenone di San Silvestro all’Enoteca regionale e il 5 gennaio si rinnoverà l’appuntamento con “La farfalla d’oro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)