ROMA – È di oltre 6 milioni di euro la cifra raccolta dal conto corrente bancario intestato al Dipartimento della Protezione Civile sul quale è possibile donare, tramite bonifici, in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma il 24 agosto e il 26 e il 30 ottobre.

Di questa cifra fa parte anche l’importante donazione di Banca d’Italia, che ha versato in due tranche successive 1,5 milioni di euro.

Il 30 novembre scorso si è conclusa invece la raccolta fondi tramite il numero solidale 45500 che, in accordo con gli operatori di telefonia fissa e mobile, era stato riattivato dopo il terremoto del 30 ottobre. Grazie a questa iniziativa sono stati raccolti 4.415.294 euro, che si vanno così ad aggiungere agli oltre 15 milioni frutto della prima attivazione del numero solidale all’indomani del sisma del 24 agosto.

Come di consueto, i fondi ricevuti saranno trasferiti dagli operatori senza alcun ricarico al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal terremoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 1 oggi)