ASCOLI PICENO – I bianconeri sono tornati a prepararsi per la sfida contro il Bari che si svolgerà al “Del Duca”, il 24 dicembre alle ore 15. Nell’ultimo match grande soddisfazione per aver pareggiato contro un Benevento che avrebbe voluto tentare l’aggancio in vetta al Verona. A dimostrazione che il calcio è imprevedibile.

Una partita impostata bene dal tecnico bianconero Aglietti, che contiene un  Benevento che con il 68% di possesso palla ha tenuto in mano il pallino del gioco, 11 corner per i padroni di casa contro i 3 dell’Ascoli, per un totale di 15 minuti e57 di supremazia territoriale contro i 5minuti e 44 del Picchio. Anche per numero di tiri nello specchio. il Benevento ha dominato, 4 tiri di Ceravolo, 3 per Falco e De Falco, il primo tiratore bianconero è Cacia con 3 tiri.

Per palle recuperate recordman di giornata è il giallorosso, Venuti con 32 palloni seguito dal bianconero Almici con 24 palle recuperate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 53 volte, 1 oggi)